: 4 min

Safran e Piaggio Aerospace: una combinazione vincente per l’industria aerospaziale e della difesa italiana

Safran Helicopter Engines e Piaggio Aerospace si sono alleate per produrre e fornire supporto in servizio alla nuova famiglia di motori Aneto. L’azienda aerospaziale italiana è un partner strategico di questo programma, contribuendo alla produzione di componenti essenziali della turbina a bassa pressione per tutte le varianti Aneto e fornirà assistenza ai motori in servizio in Italia.

Click here for English version

 

2018-09-03_-_safran_and_piaggio_aerospace_a_winning_combination_for_italian_aerospace_industries_and_defense_italian.jpg

 

"Siamo fieri della partecipazione di Piaggio Aerospace al programma Aneto: è un partner di livello internazionale estremamente qualificato nell'industria dei motori aerospaziali, e contribuisce allo sviluppo del settore in Liguria", ha commentato Bruno Bellanger di Safran Helicopter Engines, Direttore del programma.

Safran, leader mondiale nella produzione di turbine per elicotteri, e Piaggio Aerospace, una delle maggiori compagnie aerospaziali italiane, rappresentano una combinazione vincente per soddisfare le esigenze operazionali delle forze armate italiane: entrambe le parti sono pronte ad intensificare la propria collaborazione in tutte le fasi del programma, dall' assemblaggio dei motori fino al supporto in servizio, utilizzando come base lo stabilimento Piaggio a Villanova d'Albenga, in Liguria. Col passare degli anni, Piaggio Aerospace ha acquisito una vasta esperienza e solide capacità per fornire supporto operativo alle flotte militari italiane, diventando l'azienda italiana di riferimento nelle attività MRO motori.

Presentata lo scorso anno durante Helitech, Aneto è la nuova famiglia di motori con potenza che va da 2500 a oltre 3000 shp, tecnologicamente all'avanguardia e di produzione europea, sviluppati per il segmento di elicotteri di medio ed alto tonnellaggio (8-15 t).

Grazie all'eccezionale rapporto potenza/volume, l'Aneto offre un incremento del 25% di potenza (rispetto ad altri motori di pari volume) con conseguente significativo miglioramento delle prestazioni del velivolo delle, soprattutto durante le missioni più critiche (offshore, search and rescue, prevenzione anti-incendio, trasporto militare) e in condizioni di volo "hot and high". La famiglia di motori Aneto dispone inoltre di un significativo potenziale di sviluppo per soddisfare i requisiti di futuri programmi di modernizzazione e upgrade dei velivoli.

Leonardo è la prima azienda del settore ad aver scelto la variante Aneto-1K da 2500 shp sviluppato specificamente per potenziare il velivolo bimotore AW189K. Il primo volo di un elicottero AW189K motorizzato Aneto-1K, ha avuto luogo nel gennaio 2017, e l'ingresso in servizio è previsto nel 2019.

Leonardo e Safran Helicopter Engines collaborano fin dai primi anni '80 sul programma EH101 con motore RTM322. Ad oggi questo motore è in servizio nel 60% della flotta  mondiale di elicotteri EH101 (AW101). Leonardo inoltre fa parte della joint venture NH Industries, che ha sviluppato e produce l'NH90 (l'80% della flotta mondiale NH90 utilizza il motore RTM322).


 

Safran and Piaggio Aerospace: a winning combination for Italian aerospace industries and defense

Safran Helicopter Engines and Piaggio Aerospace are teaming up to  produce and support the new Aneto engine family. The Italian aerospace company is a key partner of this helicopter engine program contributing to the production of critical parts in the low pressure turbine module for all Aneto variants and is ready to support the engines in service for Italy. 

 

2018-09-03_-_safran_and_piaggio_aerospace_a_winning_combination_for_italian_aerospace_industries_and_defense_english.jpg

 

"We are proud to have Piaggio Aerospace aboard our Aneto program as it is a global and very skilled player in the aero engine sector and contribute to the development of the aerospace industries in Liguria", commented Bruno Bellanger, Safran Helicopter Engines, EVP Programs.

Safran as the world leading manufacturer of rotorcraft turbines and Piaggio Aerospace, a major Italian aerospace player, are notably the perfect combination to support the needs of the Italian armed forces, and both partners are ready to increase their relationships in the field of engine support and complete engine testing and assembly, with the Piaggio's Villanova d'Albenga plant in Liguria region as focal point. Over the years, Piaggio Aerospace has acquired an extensive knowledge and robust skills in the field of Italian military fleets support and became the Italian specialist for MRO activities.

"Both companies demonstrate a high level of experience and robust skills when it comes to provide and support highly performant engine solutions for demanding military operators", says Bruno Bellanger.

Unveiled last year in Helitech, Aneto family is the most recent high power engine family. Designed for new super-medium and heavy helicopter market (8-15 t), this truly European engine solution feature several models covering 2,500 to over 3,000 shp power range and incorporates ground-breaking technologies.

Thanks to an exceptional power-to-volume ratio, Aneto engine family offers 25 % greater power (when compared to existing engines of same volume), contributing to increased mission capabilities especially during  demanding missions requiring more power like offshore, search and rescue, fire-fighting or military transport, as well as better performance in "hot and high" conditions. It has great growth potential for new helicopter platforms.

Leonardo is the first airframer to select this 2,500 shp engine model to power its twin-engine AW189K. First flight of the Aneto-1K fitted to this helicopter has taken place on January 2017. Aneto-1K is a new alternative engine solution for this rotorcraft. AW189K entry into service is planned for 2019.

Leonardo and Safran Helicopter Engines are partnering since the 80's. First partnership has been built around RTM322-powered EH101. Today, this engine powers 60% of the worldwide fleet of EH101 (AW101) helicopters.  Leonardo is also part of NH Industries joint ventures that build the NH90 (80% of the NH90 fleet is RTM322-powered).

Hit enter to search or ESC to close